Apr 14, 2014 - Servizi    No Comments

quando effettuare la manutenzione di un condizionatore

Prendersi cura della manutenzione ordinaria della propria casa vuol dire anche occuparsi degli impianti di aereazione eventualmente presenti. In molti, tuttavia, non ne sono consapevoli, oppure non hanno idea di quando effettuare la manutenzione ordinaria di un condizionatore a Palermo.

Tra gli interventi principali di manutenzione che la pulitura dei filtri, che va effettuata almeno una volta l’anno; se i condizionatori non vengono utilizzati come pompe di calore, e dunque in inverno rimangono spenti, il momento ideale per effettuare la manutenzione è senza dubbio la primavera, cioè appena prima di accenderli.

La pulitura dei filtri è un’operazione abbastanza semplice che tuttavia, se non si è sufficientemente esperti, sarà bene delegare a personale competente, magari gli stessi tecnici che hanno montato l’impianto. Del resto sono molte le marche che offrono questo servizio in garanzia o a prezzi convenzionati.

La pulizia del condizionatore è fondamentale per determinare la qualità dell’aria in circolo: se infatti i filtri non vengono puliti almeno una volta l’anno, all’interno si accumula polvere e batteri che una volta diffusi nell’aria possono rendersi responsabili di allergie e infezioni anche piuttosto gravi.

L’igienizzazione dei filtri talvolta avviene in casa con i normali detergenti, che tuttavia non sono sufficienti per una sterilizzazione profonda: per questo motivo, se proprio si vuole fare da sé, è consigliabile acquistare i prodotti specifici utilizzati dagli addetti ai lavori.

Va pulita anche la batteria esterna, e sempre una volta l’anno è consigliabile verificare l’effettivo funzionamento dell’apparecchio: rumori strani, perdite di potenza o mancate accensioni sono spie del fatto che qualcosa non funziona; in questi casi conviene anticipare i lavori di manutenzione oppure effettuarli più spesso, soprattutto se gli apparecchi hanno già alle spalle diversi anni di funzionamento continuo.

È importante sapere che qualsiasi intervento non qualificato potrebbe danneggiare anche irreparabilmente il condizionatore; anche per questo motivo il fai da te è generalmente sconsigliabile.

Indipendentemente dal periodo, si consiglia di effettuare lavori di ordinaria manutenzione ogni qual volta si intende accendere un impianto di climatizzazione dopo diversi mesi – o più – di inutilizzo: anche da spento, infatti, questo può deteriorarsi o danneggiarsi.

L’azienda è specializzata anche in riparazione caldaie Ariston

Pages:1234567...58»